Lingue straniere al centro di educazione per adulti: un terzo è online

Lingue straniere al centro di educazione per adulti: un terzo è online
tutti

Il nuovo semestre del corso presso il centro di educazione per adulti di Bocholt-Rhede-Isselburg è già in corso da circa due mesi. Anche i corsi di lingua sono sempre molto apprezzati. Un terzo dei corsi offerti qui si sta attualmente svolgendo online. I docenti ei partecipanti sono contenti dell'opportunità di prendere lezioni online, ma vogliono tornare insieme di persona il prima possibile.
Dopo un anno di Corona, è tempo che i docenti nel campo delle lingue straniere facciano il punto. Lo scambio di esperienze ha mostrato che quasi tutti all'inizio avevano difficoltà a occuparsi dell'insegnamento digitale. "È tanto meglio che circa 23 partecipanti a 150 corsi a settimana abbiano deciso di imparare online e mettere da parte l'incertezza iniziale", afferma felicemente Fatma Boland del VHS.

“Dopo le difficoltà iniziali dovute alla mancanza di esperienza con la piattaforma Zoom, si è risolto rapidamente. Ho notato che lavori molto più concentrato, mi piace anche l'opportunità di fare lavori di coppia o di gruppo e, oltre alla comunicazione verbale, anche poter fare domande per iscritto in chat, ad esempio. Mi piace questo modo di lavorare come alternativa all'insegnamento faccia a faccia, ma ovviamente mi manca il contatto personale ”, ha detto un partecipante a un corso di italiano.

Questa forma di insegnamento è anche una sfida per i docenti. “In classe ci occupiamo di singoli argomenti in modo che nessuno venga lasciato indietro. Abbiamo discusso di espresso, vino e dieta mediterranea e ci siamo scambiati opinioni tramite video, foto e testi. Si è già considerato come organizzare il primo incontro congiunto, perché tutti sono pieni di attesa di rivedersi. Finché ciò non sarà possibile, continueremo a riunirci digitalmente. Non voglio assolutamente farne a meno ", ha detto un docente italiano. Un altro importante fattore motivante è mantenere un contatto regolare con i partecipanti al corso.

Le lezioni online continueranno dopo le vacanze di Pasqua, almeno fino alla fine di aprile. Boland invita tutte le parti interessate a mettersi in contatto con un gruppo di apprendimento e provare i formati digitali.

Informazioni su Made in Bocholt

Made in Bocholt è un portale di notizie. Gli articoli qui pubblicati sono costituiti da comunicati stampa provenienti da varie fonti e da contributi di autori, solitamente indicati per attribuzione.