Kreis dispone di rampe per mountain bike rimosse dalla riserva naturale "Hohenhorster Berge"

Kreis dispone di rampe per mountain bike rimosse dalla riserva naturale "Hohenhorster Berge"
tutti

Certo, il terreno è molto allettante per gli appassionati di mountain bike ambiziosi: la riserva naturale "Hohenhorster Berge" offre loro molte sfide sportive. È quindi comprensibile che gruppi di conducenti fuoristrada abbiano apparentemente preparato i propri percorsi di pratica nell'area forestale e persino allestito massicce rampe di legno. Ma il tutto ha un grosso problema, come ha affermato in poche parole la Lower Nature Conservation Authority del distretto: "Questa attività è illegale!". Il distretto ha quindi predisposto la rimozione delle rampe in collaborazione con la città di Bocholt.

Secondo i risultati dell'autorità per la conservazione della natura, estranei hanno tracciato percorsi all'interno delle aree forestali e costruito trampolini con i pallet. "Questo non può essere tollerato, soprattutto nell'attuale contesto e stagione riproduttiva", sottolinea Friedel Wielers del dipartimento per la natura e l'ambiente del distretto di Borken. È importante proteggere la flora e la fauna nella riserva naturale.
Quasi il quattro per cento dell'area è stata designata come riserva naturale, e per una buona ragione. Questi sono spesso gli ultimi e unici ritiri per specie animali e vegetali in un paesaggio sempre più inquinato. Logicamente, c'è il divieto di stare lontano dai sentieri. "Percorsi" significa solo percorsi creati appositamente con una struttura sviluppata in modo corrispondente. Non sono invece inclusi i sentieri forestali o i sentieri che attraversano aree altrimenti tranquille. La violazione dei divieti applicabili nelle riserve naturali costituisce illecito amministrativo e può essere punita con una sanzione pecuniaria.

"Siamo felici quando chi è alla ricerca di relax, escursionisti e amanti della natura visita le 'montagne Hohenhorster', vive la natura e - soprattutto in tempi di Corona - può staccare la spina", ha affermato Friedel Wielers e ha aggiunto: "Tuttavia, è importante che tutti i visitatori sono l'un l'altro e ovviamente i visitatori aderiscono alle regole Corona applicabili da un lato, ma dall'altro si comportano in modo rispettoso nei confronti della natura e degli esseri viventi ". Ad esempio, non gettare rifiuti, come tazze da asporto o vecchie coperture per bocca e naso, ei cani devono essere tenuti al guinzaglio. Anche la città di Bocholt e l'associazione distrettuale NABU fanno appello a comportarsi con attenzione e proteggere l'area.

I mountain biker interessati, che hanno allestito una sorta di area pratica nella riserva naturale, sono invitati a contattare o iscriversi ai circoli ciclistici locali. I club hanno spesso campi di allenamento adeguati. Ad esempio, il Radsport-Club Bocholt 1977 eV o il Trialclub Stadtlohn hanno aree nel distretto che offrono molte sfide. Ad Haltern c'è anche un “bike park” che è stato creato su iniziativa di un'associazione in collaborazione con la città.

Informazioni su Made in Bocholt

Made in Bocholt è un portale di notizie. Gli articoli qui pubblicati sono costituiti da comunicati stampa provenienti da varie fonti e da contributi di autori, solitamente indicati per attribuzione.