Il St. Agnes Hospital è in espansione, rimodellamento e nuovo per 16 milioni di euro

Il St. Agnes Hospital è in espansione, rimodellamento e nuovo per 16 milioni di euro
tutti

Nonostante Corona, il St. Agnes Hospital di Bocholt e Rhede ha pianificato l'ulteriore sviluppo delle strutture strutturali al fine di rendere le due sedi ospedaliere "adatte" al futuro e quindi in grado di soddisfare le esigenze del futuro. Il processo di sviluppo pluriennale comprende un volume totale di investimenti di 16,7 milioni di euro, di cui 4,8 milioni di euro sono finanziati da programmi di finanziamento speciali dello stato del Nord Reno-Westfalia e 4 milioni di euro dalla Fondazione Ospedale St. Agnes.

Le seguenti misure sono già in corso a Bocholt: Ristrutturazione sala parto - Costa circa € 1,00 milioni, inizio: inizio III. Trimestre 2020, completamento 2021 ° trimestre XNUMX

Le seguenti misure di ristrutturazione inizieranno nel 2021: Riabilitazione del sistema di refrigerazione ad assorbimento - Costa circa 0,50 milioni di euro, inizio: seconda metà del 2021

Le seguenti misure di espansione dell'ospedale inizieranno nel 2021: Ampliamento della scuola sanitaria e infermieristica -> Più spazio per la formazione: 50 posti di formazione aggiuntivi per contrastare la carenza di lavoratori qualificati - costa circa € 1,3 milioni, inizio: 2021 ° trimestre XNUMX

Ampliamento dell'edificio del reparto -> Integrazione del dipartimento di ginecologia e ostetricia di Borken a Bocholt - costo dell'ampliamento del reparto 4,8 milioni di euro

Entrata nel Ristrutturazione del reparto Costi di rinnovo della stazione 10 1,4 milioni di euro, inizio: probabilmente quarto trimestre 2021

Nell'ala ovest, tutte le stanze dei pazienti avranno in futuro una zona sanitaria integrata. La ristrutturazione inizierà con la stazione 10 nel secondo trimestre del 2021. In futuro, tutte le stanze avranno docce e servizi igienici integrati. I costi di ristrutturazione ammontano a circa 1.4 milioni di euro e vengono rifinanziati attraverso il finanziamento speciale dell'ospedale statale del Nord Reno-Westfalia. Inoltre, l'ampliamento dell'edificio creerà altre otto moderne camere doppie.

Anche la stazione 7 sottostante sarà completamente rinnovata. Qui è in costruzione un moderno reparto genitori-figli con 15 stanze per i pazienti. Cinque stanze sono inoltre con possibilità di monitoraggio CTG e quattro stanze con
Monitoraggio dei segni vitali per i neonati attrezzato in modo che le madri possano stare con i loro bambini quando possibile. Inoltre, l'area per i bambini prematuri viene ridisegnata e notevolmente ampliata. Inoltre, l'ampliamento dell'edificio creerà altre sette moderne camere doppie e un salone con terrazza, anche per padri e parenti. Tutte le aule di ostetricia vengono quindi integrate in una
Disporre di servizi igienici.

Nella stazione 4 sottostante, verranno realizzate otto moderne camere doppie con zone sanitarie a seguito dell'ampliamento dell'edificio; la ristrutturazione dell'intera stazione è possibile solo dopo il completamento dei piani superiori, ma è fermamente pianificata per il futuro. Non esiste ancora una planimetria definitiva per il piano terra, ma un possibile utilizzo potrebbe essere un moderno bar per pazienti e visitatori con mensa integrata per il personale, che avrebbe accesso diretto al parco dell'ospedale.

Ampliamento del pronto soccorso / Endoscopia / Cardiologia a causa del numero di casi in costante aumento negli ultimi anni - costa circa 2,7 milioni di euro (da disposizioni e fondi propri), inizio: III. Trimestre 2021

Il numero di casi nel pronto soccorso è aumentato costantemente negli ultimi anni, per cui è imperativo un ampliamento del pronto soccorso, dell'endoscopia interna e della diagnostica funzionale cardiologica. Attualmente ogni anno vengono curati 45.000 emergenze / pazienti e la tendenza è in aumento.

Per migliorare i processi, l'ospedale ha bisogno di più spazio. Pertanto, l'area del tetto dell'ambulanza centrale di 700 metri quadrati viene integrata nelle cure di emergenza e vengono create ulteriori opzioni di osservazione e monitoraggio per la pronta cura dei pazienti. Inoltre, la diagnostica funzionale cardiologica sarà trasferita dal pronto soccorso in un'area separata e sarà allestita una terza postazione LHKM.

Anche l'endoscopia interna viene ampliata per includere ulteriori capacità di esame per il Dr. Karsten Loley (MVZ medicina interna Bocholt) si è ingrandita per soddisfare la domanda in costante aumento di colonscopie diagnostiche per la diagnosi precoce del cancro al colon.

La St.Agnes Hospital Foundation ha pianificato le seguenti nuove misure di costruzione:  Nuovo edificio all'eliporto -> Nuova costruzione "pianificata" della stazione dei vigili del fuoco e soccorso - inizio: probabilmente non prima del 2022 Qui è prevista la nuova costruzione della stazione dei vigili del fuoco e di soccorso a Stenern non appena saranno state prese le necessarie risoluzioni della città. Nuova costruzione dell'edificio SPZ a causa del numero sempre crescente di casi nel centro pediatrico sociale - costa circa 4 milioni di euro, inizio: circa 2021 ° trimestre XNUMX

Più spazio per prendersi cura di bambini e giovani
Il Centro Sociale Pediatrico è un ambulatorio speciale per la cura ambulatoriale di particolari patologie, quali B. Diabete melito di tipo 1 nei bambini e negli adolescenti. Finora il centro socio-pediatrico è stato ospitato al piano terra dell'ospedale. Il trasferimento è necessario a causa dell'ampliamento del blocco del reparto. La Fondazione St. Agnes-Hospital Bocholt ha quindi accettato di espandere il Medical Center II in modo che questo servizio medico possa continuare ad essere fornito nelle immediate vicinanze dell'ospedale. A tale scopo vengono messi a disposizione 600 mq al piano terra. Saranno realizzati complessivamente circa 3 mq su 1.800 piani. I piani 1 ° e 2 ° sono utilizzati principalmente dall'ospedale per impedire l'erezione di container da costruzione.

Informazioni su Made in Bocholt

Made in Bocholt è un portale di notizie. Gli articoli qui pubblicati sono costituiti da comunicati stampa provenienti da varie fonti e da contributi di autori, solitamente indicati per attribuzione.