Concorso "Attivi per la democrazia e la tolleranza" 2021Regio

Concorso "Attivi per la democrazia e la tolleranza" 2021Regio
Regale

Il concorso "Attivi per la democrazia e la tolleranza" sta entrando nel prossimo round: l '"Alleanza per la democrazia e la tolleranza - Contro l'estremismo e la violenza" (BfDT), fondato dal governo federale, chiede questo concorso a livello nazionale per la 21a volta. Amministratore distrettuale Dr. Kai Zwicker. Lo scopo del concorso, sponsorizzato dall'Agenzia federale per l'educazione civica, è onorare individui o gruppi impegnati che danno vita alla Legge fondamentale in modo creativo. Cerchiamo progetti della società civile già realizzati nei settori della democrazia, della tolleranza, dell'integrazione, della prevenzione della violenza, dell'estremismo o dell'antisemitismo. La creatività non conosce limiti. Il termine ultimo per la presentazione dei documenti di candidatura è domenica 27 giugno 2021 (farà fede il timbro postale).
Lo scopo del concorso è rendere visibile in loco il lavoro volontario della società civile. Ad esempio, è possibile trovare imitatori, ispirare parti interessate o mettere in rete progetti e iniziative. I vincitori possono aspettarsi premi in denaro fino a 5.000 euro. Sono inoltre invitati a prendere parte a un'offerta di workshop che affronta gli interessi e le esigenze dei progetti premiati.
Quest'anno stiamo cercando progetti che
- Implementa il tuo impegno digitalmente: padroneggia le sfide poste dalla pandemia e sfrutta le opportunità
- Promuovere la coesione sociale e contrastare la divisione sociale
- agire contro l'estremismo politico e sviluppare controstrategie
- Mostra atteggiamento e sii attivo contro la misantropia legata al gruppo.
Maggiori informazioni sul concorso e sull'applicazione sono disponibili sul sito web di BfTD: www.buendnis-toleranz.de.

Informazioni su Made in Bocholt

Made in Bocholt è un portale di notizie. Gli articoli qui pubblicati sono costituiti da comunicati stampa provenienti da varie fonti e da contributi di autori, solitamente indicati per attribuzione.