L'oca selvatica trovata a Werth è stata infettata dall'influenza aviaria

L'oca selvatica trovata a Werth è stata infettata dall'influenza aviaria
tutti

Durante le indagini su un'oca selvatica morta a Isselburg-Werth, l'influenza aviaria è stata confermata dal Friedrich-Loeffler-Institut (Istituto federale di ricerca per la salute animale) come laboratorio di riferimento nazionale. L'ufficio veterinario del distretto di Borken, insieme all'ufficio statale per la natura, l'ambiente e la protezione dei consumatori (LANUV) e il ministero dell'Ambiente, dell'agricoltura, della natura e della protezione dei consumatori NRW, ha deciso di non istituire zone di restrizione, ovvero aree riservate . Dal 27 marzo 2021, tutti gli allevamenti di pollame sono obbligatori nell'intero distretto amministrativo di Münster e quindi anche nel distretto di Borken, quindi inizialmente non sono necessarie ulteriori misure di protezione, soprattutto tenendo conto della bassa densità di pollame intorno al luogo del ritrovamento .

L'ufficio veterinario dell'amministrazione distrettuale chiede ora a tutti gli allevatori di pollame - comprese le piccole imprese e le attività di hobby - nel distretto di Borken di verificare la biosicurezza del loro allevamento di pollame. Devono essere prese tutte le misure disponibili per proteggere il branco di pollame dalle infezioni. Oltre a ospitare il pollame, queste misure includono anche evitare l'accesso alle aree di alimentazione, abbeveraggio o balneazione per gli uccelli selvatici e lo stoccaggio sicuro per uccelli selvatici di rifiuti e oggetti utilizzati nell'allevamento. Inoltre, le stalle dovrebbero essere protette da accessi non autorizzati. Il contatto tra pollame e uccelli selvatici dovrebbe essere evitato a tutti i costi.

Inoltre, disinfettanti per calzature agli ingressi e alle uscite, calzature separate per la stalla, una netta separazione tra abbigliamento da strada e da stalla e un accurato lavaggio delle mani proteggono dalla diffusione del virus da parte dell'uomo.

Sia il focolaio che il sospetto di influenza aviaria devono essere segnalati all'ufficio veterinario responsabile. Gli uccelli selvatici trovati morti (tranne i piccioni e gli uccelli canori) devono essere segnalati al dipartimento degli animali e degli alimenti del distretto di Borken per telefono allo 02861 / 681-3801 in modo che sia possibile organizzare un'ulteriore indagine. Il contatto non protetto con le carcasse dovrebbe essere evitato a tutti i costi.

Alcuni retroscena:
L'influenza aviaria è un'infezione del virus dell'influenza A altamente contagioso, che può portare a tassi di mortalità considerevoli nelle mandrie, specialmente nei polli e nei tacchini. In caso di contatto intenso, è possibile anche la trasmissione all'uomo.
Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web del distretto di Borken www.kreis-borken.de sotto la parola chiave "influenza aviaria".

Informazioni su Made in Bocholt

Made in Bocholt è un portale di notizie. Gli articoli qui pubblicati sono costituiti da comunicati stampa provenienti da varie fonti e da contributi di autori, solitamente indicati per attribuzione.